top of page

Fabrique du cinéma - da evento a rivista cartacea e PREMIO FABRIQUE


In questa chiacchierata parliamo con Tommaso Agnese, il Manager della rivista Fabrique du cinéma, di come è nata la rivista, di cosa si occupa e quali sono i suoi intenti.

Agli inizi era solo un evento che radunava i tecnici dello spettacolo, dai registi agli attori.

In seguito si è sviluppato prendendo la forma di una rivista cartacea che racconta il nuovo cinema italiano.

La rivista si rivolge ai nuovi cineasti e organizza da 5 anni organizza anche una manifestazione per premiare - usiamo le parole del Direttore Davide Manca - "chi non ha paura di percorrere nuove strade inesplorate.

Il premio non è per l'opera migliore ma per quella che ha avuto il coraggio di sperimentare un nuovo linguaggio tecnico espressivo."

La rivista Fabrique du cinéma è frutto della passione e di tanti sacrifici della redazione.

Tenere viva l'attività di una rivista cartacea indipendente con pochi mezzi e pochi fondi è un'impresa straordinaria che abbiamo voluto raccontare.

Da quando l'abbiamo scoperta siamo molto più aggiornati sul panorama del nuovo cinema italiano.

Tutte le nuove generazioni di cineasti dovrebbero leggerla e farla conoscere.


Ecco di cosa abbiamo parlato!


00:12 Presentazione e scopo della rivista specializzata “Fabrique du cinema”

01:24 Il “nuovo cinema” italiano

01:50 Nascita della rivista “Fabrique du cinema”

02:22 La sostenibilità e l’organizzazione di “Fabrique du cinema”

02:53 Eventi artistici organizzati da “Fabrique du cinema”

03:23 Chi partecipa agli Eventi

03:54 Le menti creative e il direttivo di “Fabrique du cinema”

04:39 La passione per il cinema

05:09 La storia e lo sviluppo della Rivista

05:40 Gli incontri storici di “Fabrique du cinema”

06:29 Il “Deep Web” artistico - L’underground nel mondo artistico cinematografico

07:42 Relazione tra nuove tecnologie e nuovi autori

09:23 Il Fabrique Awards

10:40 Le Giurie dei Fabrique Awards

10:56 L’incredibile incontro con Willem Dafoe