ARRI Raw e ProRes - cose da sapere sul work flow


Con grande piacere abbiamo intervistato il Colorist Alessandro Bernardi.

Non abbiamo mai approfondito il tema dei file ARRI, sulla maggior parte delle produzioni abbiamo sempre visto usare i ProRes così abbiamo chiesto a un Colorist che collabora attivamente con ARRI Italia maggiori informazioni.

È uscita una chiacchierata orizzontale sui file ARRI e sul workflow che c'è dietro.

Tante informazioni tecniche utili a chi vuole approfondire alcuni aspetti della post produzione insieme a un esperto affermato.


Ecco di cosa abbiamo parlato:


00:15 Inizio ed esempio di sequenza in continuità

00:57 Tutte le ARRI hanno la stessa colorimetria

04:28 LUT e metadati nei file ARRI

06:25 Perchè è poco utilizzato l’Arri RAW?

08:20 Analisi e test su Arri Raw

09:54 Filosofia e ricerca Arri, come Arri testa le sue camere.

14:57 Raw aggiornabile retrocompatibile VS filosofia Arri

17:28 Quali informazioni aggiuntive contiene l’Arri RAW?

18:22 Perchè usare una lente Arri?

19:46 La forza di Arri sta nel sistema

24:43 Storaro e Woody Allen, il passaggio al digitale e i problemi di budget

27:11 Il grading di un film è una produzione di scala

28:39 Quante clip ci sono mediamente in un film?

32:37 La filosofia di fare le cose bene e i suoi vantaggi

35:22 Quali sono le informazioni che giustificano il peso di un file RAW?

40:00 Esempio di file misti e compatibilità delle colorimetrie

43:41 I file Arri Raw pesano circa il doppo dei file XQ

44:29 Alcune possibilità del sistema Arri

46:20 Alcuni esempi di matching di vari file e conclusione

  • Instagram - Black Circle
  • YouTube - Black Circle
  • twitch-round
  • Vimeo - Black Circle
  • Giphy Icon Circle 720 px
  • b-facebook
  • png_spotify

Rec Distrikt - via Adelaide Bono Cairoli, 20 - 20127 Milano  

Partita Iva 09098700967 | +39 333 29 31 247 | info@recdistrikt.com